Uno Stato di assassini! – GRANDIOSO DI BATTISTA: “MA QUALI MINUTI DI SILENZIO! LE VITTIME DELL’ALLUVIONE SI RISPETTANO ARRESTANDO I RESPONSABILI, E I NOMI LI CONOSCIAMO TUTTI” !!!

.

zzz

.

.

.

…SEGUITECI SULLA PAGINA FACEBOOK Siamo La Gente

.  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .

.

.

Come non condividere questo sfogo di Alessandro Di Battista? E’ accaduto ieri, alla Camera dei Deputati.

QUESTO IL POST DELLO STESSO PARLAMENTARE PUBBLICATO SULLA SUA PAGINA FACEBOOK

Uno Stato di assassini!
Queste sono le parole nostre. Di cittadini onesti, martoriati da uno Stato criminale e da amministratori assassini. Nel paese dell’ipocrisia si risponde ai morti sotto al fango con i minuti di raccoglimento! Vogliamo le leggi, non i minuti di silenzio ma la Camera non fa le leggi.

Prendiamo esempio dai cittadini di Carrara, facciamoci sentire. Nessuno ti rispetta se non ti fai rispettare. A Carrara centinaia di cittadini sotto la sola bandiera dell’indignazione e della voglia di prendere in mano il proprio futuro hanno occupato il Comune. Fino a che il sindaco, responsabile di non aver fatto nulla per prevenire il dissesto idrogeologico, non si sarà dimesso loro resteranno lì dentro. Cosa aspettiamo?

I meet up del M5S, al posto di passare nottate a litigare su chi deve o non deve finire nelle liste, si facessero capo fila di iniziative come quella a Carrara. Ci sono cittadini, onesti lavoratori, che cercano altri onesti lavoratori per fare qualcosa assieme. I meet up sono strumenti, non piccole sezioni di partito buone solo a discutere del nulla.

Noi portavoce siamo a disposizione, noi ci siamo. Se un governo è tiranno, se uno Stato fa morire i suoi figli sotto la pioggia i cittadini non hanno solo il diritto di agire (la nonviolenza significa azione). Hanno il dovere!

A riveder le stelle!